CHE BELLO PEDALARE SULLA CICLABILE BRUNICO-FORTEZZA!

In questo articolo le nostre impressioni e consigli per chi ama pedalare nella natura tra montagne uniche

Bambino pedala sulla pista ciclabile Brunico-Fortezza, Trentino Alto-Adige
Bambino pedala sulla pista ciclabile Brunico-Fortezza, Trentino Alto-Adige

Non c’era da stupirsi che una gita in bici, come quella che abbiamo deciso di fare sulla ciclabile Brunico-Fortezza, sarebbe stata fantastica e che la ricorderemo con gioia negli anni a venire.


D’altronde stiamo parlando di pedalare su piste ciclabili immerse in una bellissima natura, circondati da montagne e paesi davvero unici. In questo nostro articolo vogliamo rendervi partecipi di questa nostra piccola avventura su due ruote e chissà, magari stuzzicarvi giusto per prendere in considerazione, nella vostra futura vacanza, anche questo tipo di gita che, credeteci, vi farà rimanere senza fiato (non per la fatica!). Anche organizzare questa escursione è molto semplice, quindi non perdete tempo e leggete questo post!!

Qui trovate il link per visionare la galleria fotografica della ciclabile Brunico-Fortezza.

DOVE SI TROVA BRUNICO? ECCO LA MAPPA

Tanto per cominciare bisogna orientarsi e capire bene dove si trova Brunico in trentino Alto-Adige, quali sono le valli più vicine, in primis la Val Pusteria e la Val Badia e la conformazione geografica locale. E’ bene sapere che la provincia dove si trova Brunico è Bolzano, città che dista circa 75 chilometri. La mappa di Google Maps vi darà una mano per orientarvi, grazie anche alla visione dal satellite.

LA PISTA CICLABILE BRUNICO-FORTEZZA

Centro di San Lorenzo di Sebato
Centro di San Lorenzo di Sebato

Per organizzare questa meravigliosa escursione bisogna sapere che, volendo percorrere i circa 70 chilometri, andata e ritorno, del percorso che collega Brunico a Fortezza sappiate che è necessaria un’intera giornata. La bellezza di questi luoghi rende d’obbligo diverse fermate per ammirare i paesini che s’incontrano lungo il tracciato e gli scenari paesaggistici particolarmente suggestivi. Le località che troverete lungo la strada saranno San Lorenzo di Sebato, Chienes e Rio di Pusteria

Passaggio del treno accanto alla ciclabile Brunico-Fortezza, Trentino-Alto-Adige
Passaggio del treno accanto alla ciclabile Brunico-Fortezza, Trentino-Alto-Adige

Se non siete muniti di una vostra bicicletta la potrete noleggiare presso la stazione ferroviaria di Brunico da Papin. Consigliamo assolutamente di prenotare le bici soprattutto se avete intenzione di noleggiare quelle elettriche. Quest’ultime sono da preferire, secondo noi, perché sono divertenti, aiutano parecchio nel sali-scendi del percorso e sono semplici da utilizzare.

Chiusa di Rio Pusteria, Trentino-Alto-Adige
Chiusa di Rio Pusteria, Trentino-Alto-Adige

Il costo delle tre bici che abbiamo noleggiato è stato di 108 euro, ma grazie al pass che ci è stato dato dall’albergo abbiamo usufruito di uno sconto di 11 euro. Sappiate che di solito Papin è molto frequentato, quindi armatevi di pazienza, ma il personale è molto organizzato. Se volete mappe utili per il vostro giro potrete recarvi presso la proloco di Brunico, ad un tiro di schioppo dalla stazione ferroviaria. Per parcheggiare la vostra autovettura per l’intera giornata vi consigliamo il parcheggio del mercato di Stegona, molto grande, al costo di 2 euro al giorno.

Fiume Rienza, Trentino Alto-Adige
Fiume Rienza, Trentino Alto-Adige

Il percorso nel suo insieme, come detto poco fa, è fatto di lunghi tratti pianeggianti immersi in un paesaggio bucolico e dei sali scendi che movimentano il tragitto. Ci sono solo dei brevi tratti dove la pista ciclabile passa vicino alla statale, ma nel complesso il giro è davvero piacevole. Molte le occasioni per scattare delle belle foto, dai fiori presenti sui balconi delle abitazioni ai ponti ciclo pedonali in legno.

Vista di Rio Pusteria, Trentino-Alto-Adige
Vista di Rio Pusteria, Trentino-Alto-Adige

All’arrivo a Fortezza si può visitare il Forte, una delle più imponenti fortificazioni dell’intero arco alpino, risale al XIX secolo, fatto costruire dell’imperatore Ferdinando I d’Austria. Oggi la fortezza è diventata un museo che offre anche delle visite guidate; un altro modo, quindi, per coniugare la cultura con lo sport.

I CONSIGLI DI FABIO ED ELENAFabio&Elena

Per la vostra gita sulla pista ciclabile che collega Brunico a Fortezza procuratevi un crema solare adeguata, perché in una bella giornata soleggiata prenderete un sacco di sole senza accorgervene.

Della Val Pusteria ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina >>>Cosa vedere in Val Pusteria
Vai alla pagina >>>Le tre Cime di Lavaredo
Vai alla pagina >>>Il Lago di Braies
Vai alla pagina >>>Il lago di Misurina
Vai alla pagina >>>Il lago di Anterselva
Vai alla pagina >>>San Candido
Vai alla pagina >>>Dobbiaco
Vai alla pagina >>>Brunico
Vai alla pagina >>>Cucina tirolese
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica ciclabile Brunico-Fortezza
Condividilo sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.