VAL BADIA, DOVE DORMIRE BENE SPENDENDO IL GIUSTO

Val Badia, dove dormire: scopriamo dove conviene trovare una sistemazione nella valle

Val Badia, dove dormire
Ciasa Mirasas, Pedraces

Per quanto riguarda l’alloggio in Val Badia, dove dormire? Noi abbiamo soggiornato a Pedraces presso Ciasa Mirasas e  ve lo consigliamo vivamente.

VAL BADIA, DOVE DORMIRE: CIASA MIRASAS


Trattasi di appartamenti gestiti dal Norbert, gentilissimo e disponibilissimo in tutto. L’appartamento era molto bello, pulitissimo e spazioso e in più, cosa molto gradita, è che a disposizione c’è la Spa con sauna, bagno turco e area relax con sdraio fantastiche, musica piacevole e tisana rilassante. Noi ogni giorno abbiamo approfittato di questo splendido momento e dobbiamo dire che era un toccasana dopo una bella passeggiata tra i monti o dopo una lunga giornata di pioggia. La Spa è aperta dalla 17.00 alle 20.00 tranne il sabato. Un particolare non da poco è il fatto che Ciasa Mirasas ha anche il garage coperto, comodo soprattutto nella stagione invernale. Qui trovi la galleria fotografica di Ciasa Mirasas.

BADIA, UNA SCELTA STRATEGICA

Ottimo campo base per visitare le valle

Badia è il comune principale della vallata, si trova a 1.324 m.s.l.m.. ed è una località turistica molto frequentata sia in estate che durante la stagione invernale.
Il paese di Badia è composto da due frazioni, Pedraces e San Leonardo le quali sono situate proprio ai piedi delle maestose e fantastiche montagne del Santa Croce in un paesaggio naturale senza eguali.

Val Badia, dove dormire
Chiesa di Santa Croce

Chi va a Badia deve assolutamente visitare il Santuario di Santa Croce   google maps – e la chiesa di San Leonardo nell’omonima località.
La chiesetta di Santa Croce (in ladino La Crusc) è meta di molti pellegrinaggi e i visitatori provengono da tutti i paesi della Val Badia e non solo. Questa caratteristica Chiesa, sita a 2000 metri s.l.m è situata proprio ai piedi del Sasso della Croce e da lassù sembra proteggere tutti gli abitanti della Val Badia.
Dalla località San Leonardo si trova la seggiovia Santa Croce che porta ad una stazione intermedia. Da qui si può decidere di prendere un secondo tratto di seggiovia, oppure di continuare la salita camminando, fino a raggiungere Santa Croce. Il costo intero andata e ritorno per il primo tratto ammonta ad 7 euro e comunque sul sito si trovano tutte le informazioni del caso. All’arrivo si trova il Rifugio Lee (mt. 1.850), con molti giochi per bambini (altalene, scivoli, un gonfiabile) e per gli amanti della tintarella, sdraio per prendere il sole. C’è anche un recinto con delle caprette.

Val Badia, dove dormire
Chiesa di San Leonardo, Badia

Tornando alla passeggiata, è consigliata la salita a piedi fino alla chiesetta. Lungo il sentiero si trovano piccole cappelle che rappresentano la via crucis. Alternativamente è possibile raggiungerla utilizzando una seconda seggiovia al costo di euro 9. La risalita non è molto difficoltosa e in circa 45 minuti di cammino si raggiunge la chiesa. All’arrivo lo spettacolo è assicurato. La chiesa infatti si trova proprio ai piedi del monte e anche con le nuvole ha un fascino particolare.

Santa Croce, Val Badia
Santa Croce, Val Badia

Ottimo il Rifugio Ospizio Santa Croce (mt. 2.045), dove si possono gustare molti piatti tipici in particolare molto buona la polenta con i formaggi fusi (12 euro circa). La conduzione familiare ed è sicuramente da provare. Dalla chiesa partono diversi sentieri, per esempio si può raggiungere in 45 minuti circa la grotta della neve, davvero suggestivaPer quanto riguarda la chiesa di San Leonardo, edificata in stile barocco, è considerata una delle chiese più bella dell’Alto Adige.

VAL BADIA: COLFOSCO

Colfosco   google maps , frazione del comune di Corvara in Badia, a 1.645 m s.l.m. è la località più alta della zona ed è sita ai piedi del Massiccio del Sella e del monte Sassongher. Da qui è possibile intraprendere numerosissime escursioni, da molto semplici e per tutta la famiglia passando per prati e boschi, a quelle più impegnative, sul gruppo del Sella o nel parco naturale Puez-Odle per i più allenati ed esperti, oltre a molte arrampicate ed altri sport alpini.
È possibile anche andare di baita in baita alla scoperta del mondo alpino o visitare il parco naturale Puez-Odle, dove gli occhi si rigenerano nel vedere suggestivi panorami indimenticabili.

I CONSIGLI DI FABIO ED ELENAFabio&Elena

Per i più piccini c’è la possibilità di visitate a Colfosco, in Val Badia, il parco avventura Adventure Park e il parco animali della fattoria. Una ottima meta per soddisfare anche le aspettative dei bambini e ragazzi.

Della Val Badia ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina seguente 3 di 6 >>>Corvara
Vai alla pagina 1 di 6 >>>Val Badia, Come arrivare
Vai alla pagina 4 di 6 >>>La Val e La Villa
Vai alla pagina 5 di 6 >>>San Cassiano
Vai alla pagina 6 di 6 >>>San Vigilio e la cucina locale
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica della Val Badia
Condividilo sui tuoi social!
  • 30
  •  
  •