COPENAGHEN, DANIMARCA: UNA VERA CITTA’ NORDICA

6° giorno

Copenaghen
Copenaghen, Danimarca

La città di Copenaghen ho preferito visitarla a piedi. Partendo dal porto si arriva alla la Sirenetta adagiata su di uno scoglio appare piuttosto annoiata tant’è che gira la faccia al mare, come a voler esprimere una profonda nostalgia verso la sua dimora naturale.


La celebre attrazione turistica si trova sul lungomare della città. Proseguendo, sulla destra il Kastellet, poco più avanti si può ammirare la fontana di Gefion, enorme ed imponente, fino ad arrivare al Palazzo Reale di Amalienborg. Poi il favoloso parco Giardino di Tivoli che è un importante punto d’incontro per la gente del posto. Camminando in città si possono ammirare i suoi edifici storici, le sue strade antiche, sembra un museo all’aperto! Ho notato che la città è pulitissima; c’è poco traffico e tantissime biciclette, anzi, parcheggiate all’esterno della stazione ferroviaria, sembravano migliaia! Io mi sono chiesta: come farà ognuno a riconoscere la propria? Al ritorno verso il porto ho percorso un’altra strada, sempre adiacente al Kastellet, ma dal lato opposto. Ho potuto ammirare i suoi splendidi giardini, un parco enorme dove c’era tanta gente seduta o sdraiata tranquillamente a riposare.

CONCLUSIONI E CONSIDERAZIONI PERSONALI

Copenaghen
Norvegia

La Norvegia è un paese affascinante dal punto di vista naturale, sicuramente unico. E’ anche un paese ricco di energia, da quella elettrica al petrolio. Le case vengono riscaldate con l’elettricità, che non pagano i cittadini, ma i comuni. I costi sono molto elevati comunque per tutti, cittadini e turisti. Faccio un semplice esempio: per cinque cartoline e cinque francobolli ho speso ben 17,80 Euro!!! Il Governo norvegese applica tasse ingenti per l’acquisto un auto, sigarette, alcolici ed altri generi non di prima necessità.

Copenaghen
Copenaghen, Danimarca

La benzina, per esempio, nonostante il paese sia un gran produttore di petrolio (che peraltro esporta in gran quantità) costa due euro al litro. Tutto ciò per disincentivare i cittadini all’uso indiscriminato dei mezzi privati, al fumo, ecc. Per me è stata una bellissima esperienza che posso sicuramente consigliare a chiunque abbia voglia di vedere le meraviglie della Norvegia.

Della Norvegia ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina 1 di 4 >>>La crociera sui Fiordi
Vai alla pagina 2 di 4 >>>Bergen
Vai alla pagina 3 di 4 >>>Stavanger e Oslo
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica dei Fiordi norvegesi 
Condividilo sui tuoi social!
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *