PICCADILLY, LA RIVOLUZIONE DELLE INSEGNE

Piccadilly, la rivoluzione delle insegne: un cambiamento storico nella famosa piazza inglese

Piccadilly, la rivoluzione delle insegne
Piccadilly Circus, Londra

A Piccadilly la rivoluzione delle insegne? Si, proprio una di quelle insegne che hanno fatto la storia di questo luogo, insieme alla statua di Eros, in queste settimane verrà sostituita. In particolare la pubblicità della nota azienda giapponese, la TDK, lascerà lo spazio ad un’altra che potrà avere una copertura mediatica enorme. Infatti circa 100 milioni di turisti all’anno sono tentati di fotografare le luccicanti insegne e per questo il giro di affari che riescono a coprire si aggira intorno ai 50 milioni di euro all’anno.

PICCADILLY, LA RIVOLUZIONE DELLE INSEGNE: LA SUA STORIA

Da circa un secolo questa parete è illuminata con spazi pubblicitari i quali difficilmente sono stati spenti, se non in tempo di guerra. Questa pubblicità, come tante altre nella storia delle città più importanti e famose del mondo, hanno visto l’avvicendarsi con altre che nel frattempo hanno avuto un peso maggiore nell’economia mondiale. Sta di fatto che la sua memoria, collegata alla multietnica Londra, rimarrà impressa nelle miliardi di fotografie sparse nel mondo.

PICCADILLY, LA RIVOLUZIONE DELLE INSEGNE: IL VIDEO

Grazie a questo video avrete modo di capire bene le dimensione delle insegne di Piccadililly Circus, oltre a vedere il traffico quotidiano che scorre in questa centrale area di Londra.

Di Londra ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina 9 di 9>>>Il traffico aereo sopra Londra nelle 24h
Vai alla pagina 1 di 9 >>>Come raggiungere e muoversi a Londra
Vai alla pagina 2 di 9 >>>Le attrazioni di Londra
Vai alla pagina 3 di 9>>>Londra, le piazze e i musei
Vai alla pagina 4 di 9>>>Buckingham Palace
Vai alla pagina 5 di 9>>>Lo shopping
Vai alla pagina 6 di 9 >>>Guida e mappa della metro di Londra
Vai alla pagina 7 di 9 >>>Il libro consigliato per conoscere gli inglesi
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica di Londra
Condividilo sui tuoi social!
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *