VILLA D’ESTE, COSA VEDERE: UN POLMONE VERDE

Scopriamo la villa e il suo splendido parco annesso

Villa d'Este, cosa vedere
Villa d’Este, Tivoli

A Villa d’Este, cosa vedere? Ci sono poche parole per descrivere questa monumentale opera d’arte, insieme ad uno dei giardini più belli del mondo.


Risalente al 1550 per volere del cardinale Ippolito  II d’Este la villa è una vera e propria reggia dichiarata, nel 2001, patrimonio dell’umanità da parte dell’UNESCO. Risulta esser anche uno tra i siti italiani a riscuotere maggior successo ed è facile immaginarlo. La sua fama internazionale è data sia dalla bellezza della sua villa, interessata da diversi restauri post bellici che dagli spettacolari giochi d’acqua delle sue innumerevoli fontane, sparse per tutta l’area del parco. L’acqua necessaria a far funzionare le fontane del parco di Villa d’Este   google maps , circa 50 oltre alle 250 cascate,  è prelevata dal vicino fiume Aniene tramite delle condutture fatte costruire sotto la città. L’acqua percorre il suo tragitto tramite vasi comunicanti, senza l’ausilio di pompe.

VILLA D’ESTE, COSA VEDERE: LE FONTANE

Villa d'Este, cosa vedere
Villa d’Este, Tivoli

Il parco di Villa d’Este presenta diversi pendii che donano al parco un certo movimento, una tridimensionalità a tutto il verde. La vista di tutto il giardino dai balconi della villa posti ad un livello superiore è superba e i vostri occhi avranno davanti un polmone naturale di estrema bellezza, proprio ciò che il cardinale e la sua corte vedevano nella loro epoca. Godevano inoltre, nei periodi torridi, della frescura e della pace che il parco era in grado di dare. Un’altra attrazione fenomenale sono le Cento Fontane, chiamate così proprio perché per tutta la lunghezza del viale, di 100 metri, sono posizionate ben 100 fontane.

VILLA D’ESTE, COSA VEDERE: IL VIDEO

La fuoriuscita dell’acqua dalle bocche delle maschere poste su tutta la lunghezza del viale vi faranno sognare, anche se all’epoca il fatto di aver davanti ai propri occhi i vari marmi tutti lucidi e splendenti avranno donato un’altra maestosità all’intero sito. Sono tante altre le bellezze di questo parco e tra queste vanno menzionate la Fontana dell’Ovato, la Fontana dell’Organo e la Fontana di Nettuno, oltre alle Peschiere poste più in basso. Per chi volesse farsi un’idea può innanzitutto visitare la galleria fotografica di Villa d’Este. L’ingresso al complesso si trova in piazza Trento, proprio adiacente alla piazza principale di Tivoli, Piazza Garibaldi, dove potete trovare anche un parcheggio a pagamento. E’ bene sapere che la villa rimane chiusa ogni lunedì, quindi state attenti ad non organizzare una visita proprio in questo giorno. Ulteriori informazioni le potete trovare sul suo sito www.villadestetivoli.info.

Ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina 3 di 3>>>Villa Adriana
Vai alla pagina 1 di 3>>>Tivoli, come arrivare
Vai alla pagina >>> Galleria fotografica di Villa Adriana
Vai alla pagina >>> Galleria fotografica di Tivoli
Vai alla pagina >>>Roma, quando andare
Condividilo sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.