VILLA ADRIANA, COSA VEDERE NELLA DIMORA DELL’IMPERATORE

Visitiamo uno dei complessi archeologici più belli attorno a Roma

Villa Adriana, cosa vedere
Canopo, Villa Adriana

A Villa Adriana, cosa vedere? Avendo tempo a disposizione e volendo completare la gita a Tivoli, non può certo mancare una visita ad un altra villa, quest’ultima più antica ma ugualmente spettacolare: Villa Adriana.


Costruita attorno al 76 d.c. questa residenza in realtà è un complesso di diversi edifici costruiti su una vastissima area, enorme persino considerando che era di proprietà dell’imperatore. Nella zona, ricca di sorgenti d’acqua, erano presenti ben quattro acquedotti, molto importanti per l’epoca. Uno dei pezzi forti di Villa Adriana   google maps – e tanto amata dall’imperatore, è certamente il Pecile, una enorme piazza quadrata con un portico ai lati e con al centro un bacino. Un altro bacino di forte impatto visivo è il Canopo, di forma rettangolare e abbellito con la presenza di splendide statue.

VILLA ADRIANA, COSA VEDERE: LE COSTRUZIONI

Villa Adriana, cosa vedere
Villa Adriana, Tivoli

Altre costruzioni molto interessanti e di sicuro fascino artistico sono La Piazza d’Oro, il Teatro Marittimo, le Terme e la Sala dei Filosofi. La sua posizione, sul monti Tiburtini, rendono l’area particolarmente spettacolare, tanto che è possibile vedere anche la città di Tivoli sul pendio di uno di questi. Un’idea di come si presenta la villa e il suo parco enorme la si può avere visitando la galleria fotografica di Villa Adriana. Per ulteriori informazioni in merito agli orari di ingresso, ai prezzi dei biglietti ed altro ancora potete visitare il sito di Villa Adriana DINTORNI DI TIVOLI

Castel Madama e il suo palio storico

Villa Adriana, cosa vedere
Castel Madama, Lazio

A poco distanza da Tivoli, circa 15 minuti, si trova un borgo davvero interessante, sia per la sua storia che per quanto riguarda la sua posizione. Castel Madama   google maps , questo è il suo nome, è infatti abbarbicato in cima ad una collina di circa 400 metri e lo si può ben ammirare lungo la strada che vi permettere di raggiungerlo. Una particolarità che rende questo comune fuori dall’ordinario è il fatto che in luglio si tiene un palio spettacolare. Le sue origini risalgono al medioevo, nel 1538, quando la figlia dell’imperatore Carlo VMadama Margherita d’Austria, fece ingresso nel suo feudo, appunto Castel Madama. Il palio rievoca la vita rinascimentale dell’epoca, con i suoi usi, costumi e i mestieri che si svolgevano. Da non perdere, inoltre, durante il palio, la contesa: vi farà immergere nella storia. Ulteriori informazioni le potete trovare sul sito della pro loco www.prolocoocastelmadama.org

I CONSIGLI DI FABIO ED ELENAFabio&Elena

Se avete intenzione di visitare Villa Adriana, a Tivoli, cercate di evitare le ore centrali della giornata. Infatti per spostarvi da un luogo all’altro della Villa sarete sotto il sole e il caldo non vi farà godere appieno della magnificenza degli edifici, visto che sarete in cerca di un pezzo d’ombra.

Ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina 1 di 3>>>Tivoli, come arrivare
Vai alla pagina 2 di 3>>>Tivoli, Villa d’Este
Vai alla pagina >>> Galleria fotografica di Villa Adriana
Vai alla pagina >>> Galleria fotografica di Tivoli
Vai alla pagina >>>Roma, quando andare
Condividilo sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.