NOTRE DAME, PARIGI: I NOSTRI CONSIGLI

Notre Dame, Parigi: da non perdere questo particolare quartiere

Notre Dame, Parigi
Moulin Rouge, Parigi

Sempre a MontMatre troviamo un altro volto della Parigi che conosciamo tutti, ma questa volta più notturno e trasgressivo.


Infatti qui si trova il quartiere di Pigalle, la zona a luci rosse, con bordelli e sexy shop, oltre che per la presenza di diversi cabaret, uno tra i tanti, e di sicuro il più famoso, il Moulin Rouge. Inaugurato nel lontano 1889, all’epoca il Moulin Rouge   google maps  diede scandalo, principalmente per il fatto che tra i balli che si proponevano vi era proprio  il Can can, danza troppo “frivola” per quei tempi. Da allora gli spettacoli si sono moltiplicati e al giorno d’oggi questo locale è “visitato” da turisti di mezzo mondo. Si può cenare o solamente assistere allo show; nel secondo caso potrete scegliete  tra due orari, alle 21e alle 23; il prezzo, compresa mezza bottiglia di champagne, è di circa 100 euro. E’ richiesta la prenotazione.

NOTRE DAME, UNA DELLE METE PREFERITE DI PARIGI

Notre Dame, Parigi
Notre Dame, Parigi

Centro religioso di maggior importanza e interesse della metropoli parigina, Notre Dame   google maps – ,la cattedrale gotica consacrata nel 1182, è uno spettacolo per gli occhi. In particolare la sua facciata, finemente cesellata, è uno degli elementi più riconoscibili dell’intero complesso, oltre che alle due torri alte quasi 70 metri. La sua pianta, a croce latina, i suoi archi a sesto acuto e le sue magnifiche vetrate sono elementi tipici delle prime cattedrali gotiche, imponenti ed affascinanti; il suo organo, composto da ben 8000 canne è una dei più importanti di tutta la Francia. Immergersi nella sua storia e rivivere la gloria dei suoi secoli è fondamentale per godersi appieno questa grandiosa opera d’arte; per questo vi consigliamo di visitarla in momenti meno frequentati e quindi riuscire a carpirne l’essenza; l’apertura è dalle 8.00 alle 18.45; vi consigliamo inoltre di visitarla durante la settimana per non incappare in code poco piacevoli. Una curiosità in merito a Notre Dame è sicuramente il fatto che nella piazza di fronte all’ingresso principale sulla pavimentazione vi è una targa che attesta il chilometro zero di tutte le strade nazionali francesi.

GLI CHAMPS ELYSEES

Notre Dame, Parigi
Champs-Élysées

Parigi, o come tutto il mondo la chiama, “Ville Lumiere“, città delle luci, è anche un ottimo posto dove poter fare degli acquisti che poi ci ricorderanno la splendida vacanza che abbiamo appena terminato. Buone compere li si possono fare un po’ dovunque in città, tra cui nella zona d’Operà,  e se avete qualche soldino in più potrete fare una follia accostandovi alle vetrine dei negozi che si trovano sugli Champs-Élysées   google maps , notoriamente di alta qualità e carissimi.

Notre Dame, Parigi
Champs Elysées, Parigi

I CONSIGLI DI FABIO ED ELENAFabio ed Elena

Potrete abbinare l’utile al dilettevole a Parigi, facendo una bella passeggiata di poco meno di due chilometri dalla Place de la Concorde fino all’arco di trionfo, altri due dei luoghi simbolo della città parigina. E’ bene ricordare, infine, che proprio in questa ultima piazza nel lontano 1793 vennero decapitati il Re di Francia Luigi XVI e Maria Antonietta.

Di Parigi ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina seguente 6 di 8 >>>Il Centro Pompidour
Vai alla pagina 1 di 8 >>>Quando andare
Vai alla pagina 2 di 8 >>>Gli spostamenti
Vai alla pagina 3 di 8 >>>Che cosa vedere
Vai alla pagina 4 di 8 >>>Torre Montparnass e Montmatre
Vai alla pagina 7 di 8 >>>L’arco di Trionfo e la Senna
Vai alla pagina 8 di 8 >>>La video guida
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica di Parigi
Condividilo sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.