DIARIO DI VIAGGIO DI MOSCA, LA CAPITALE RUSSA

Diario di viaggio di Mosca di Sidonia Cecchetti

Diario di viaggio di Mosca
Cattedrale di San Basilio, Mosca

Per visionare la galleria fotografica di Mosca puoi cliccare qui.

Inizio il mio viaggio a Mosca arrivando dall’aeroporto e trovo davanti a me una splendida città metropolitana molto vivace, che nulla ha a che vedere con quel vecchio grigiore dei tempi del regime. Camioncini passano in qualsiasi momento a lavare (avete capito bene: a lavare!) le strade. Il traffico è intensissimo; tutto si svolge in tempi e ritmi assolutamente frenetici; auto che sfrecciano a tutta velocità su strade molto ampie (in centro le strade sono ad otto corsie a senso unico, tanto per rendere l’idea).

DIARIO DI VIAGGIO DI MOSCA: L’HOTEL DA ME SCELTO


Arrivo presso l’hotel che mi ospita (Hotel Crowne Plaza Moscow), inserito in complesso dal nome alquanto significativo: World Trade Center. Questo hotel dista circa 500 m. dalla Casa Bianca e dall’Hotel Radisson (una delle sette sorelle). Dopo cena io ed una mia amica decidiamo di andare alla scoperta e sicuramente ci imbattiamo in uno spettacolo quanto mai unico. Le luci sia della Casa Bianca che dell’Hotel si riflettono sulla Moscova e producono un’atmosfera che ha del magico. Luci e luci riflesse, battelli che si muovono sul fiume e rendono ancor più affascinante il paesaggio. Vorrei però, raccontarvi e soffermarmi un po’ di più sulla Piazza Rossa e Cremlino. Cremlino significa “cittadella fortificata” e questa di Mosca è per l’appunto la prima fortezza dell’antico villaggio da cui ebbe origine la città. Inizialmente si trattava di una semplice costruzione in legno (1156), poi sostituita da edifici in muratura che tra il 1475 ed il 1516, Ivan il Grande fece ampliare da architetti russi ed italiani , fra i quali Antonio Solari e Marco Ruffo. Questi ultimi si ispirarono alle linee del Castello Sforzesco di Milano nel disegnare le 19 torri che movimentano le mura.

Diario di viaggio di Mosca
Piazza Rossa, Mosca

E’ un complesso singolare, fra i più famosi al mondo, ed è il simbolo della capitale e dell’intero Paese. Le sue strutture sono costituite da chiese. Hanno linee fiabesche, caratterizzate dalle cupole dorate che contrastano con il rosso delle mura. Il Cremlino è stato aperto al pubblico solo nel 1955. Alla cittadella si accede attraverso la Torre Kutafya e la porta interna alla Torre della Trinità, la principale, alta 80 metri. Al suo interno si trovano l’Arsenale, il Senato, il Palazzo del Patriarca con l’annessa Chiesa dei Dodici Apostoli, ornata da cinque cupole. Alla destra della Torre della Trinità c’è l’imponente Armeria di Stato, oggi sede di un museo. Di fronte all’Armeria, il Palazzo dei Congressi, edificio moderno fatto costruire nel 1961 da Kruscev, per ospitare i congressi del Partito Comunista; oggi è però utilizzato per eventi culturali e musicali, data la sua capienza di 6000 posti. Fulcro del complesso del Cremlino è la Piazza delle Cattedrali davvero unica e straordinaria, con le sei chiese che la delimitano.

DIARIO DI VIAGGIO DI MOSCA: LA GUIDA DELLA LONELY PLANET

Guida di Mosca della Lonely PlanetIn tempi moderni, dove il telefonino, tablet e pc la fanno da padrone, dover acquistare una guida turistica cartacea da portarsi sempre ovunque sembra davvero anacronistico, ma noi di arrivi-partenze.it ve la consigliamo con tutto il cuore. Infatti sia in questo che negli altri viaggi effettuati precedentemente ci siamo accorti che in mancanza di internet il viaggiatore è tagliato fuori sia nel caso avesse bisogno di una mappa, che per gli orari degli spostamenti con i mezzi. E’ indispensabile quindi avere un piano B, che ci risolva facilmente il problema, se mai ci fosse. Un altro aspetto importante è quello di potersi rilassare con una guida di carta in mano e approfondire, nel momento che più ci aggrada, ciò che stiamo visitando, senza le possibili divagazioni che invece si posso fare con un telefonino in mano. Insomma Lonely Planet for ever!!

Di Mosca ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina seguente 2 di 3 >>>La Piazza Rossa
Vai alla pagina 3 di 3>>>Altri luoghi
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica di Mosca
Condividilo sui tuoi social!
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *