I siti interessanti a Londra

Alla scoperta delle bellezze architettoniche della città

Trafalgar Square, Londra
Trafalgar Square, Londra

La città, una delle più importanti e cosmopolite grazie al fatto che la corona britannica, ha sempre posseduto delle colonie inglesi in tutto il mondo, offre parecchie attrattive e organizzarsi anticipatamente tutto il viaggio è indispensabile. I siti interessanti sono diversi e tra poco li conosceremo.

La scelta dell’albergo risulta fondamentale, perchè sceglierlo vicino alle fermate della metropolitana o comunque a mezzi di trasporto locali vi faciliterà e velocizzerà per gli spostamenti in città, facendovi risparmiare le sempre presenti perdite di tempo. Siti che vale la pena di vedere c’e’ ne sono tanti e il tour classico della city prevede di visitare il Tower Bridge, il Parlamento delle camere, con annesso il famosissimo Big Ben, l’abbazia di Westminster, la Cattedrale di Saint Paul e Westminster, Buckingham Palace, Trafalgar Square e Piccadilly Circus. Altri luoghi, siti interessanti a Londra sono gli intramontabili quartieri di Camden Town, Portobello Road in Notting Hill e Covent Garden. Immancabile in ogni vostro spostamento tra un posto e l’altro della città è il Tamigi, fiume che identifica nel mondo Londra, relegandogli un fascino davvero speciale.

Tower Bridge, Londra
Tower Bridge, Londra

Proprio sul Tamigi potrete ammirare il Tower Bridge, opera di ingegneria vittoriana terminato nel 1894, ponte mobile che viene sollevato per far passare grandi imbarcazioni o in eventi particolari. Le torri che compongono l’edificio sono alte 40 metri ed è possibile salirci sopra per ammirare il paesaggio, tramite scalini o con l’ascensore; all’interno troverete anche un museo che vi spiegherà la storia di questo famoso simbolo della città

London Eye, Londra
London Eye, Londra

Rimanendo nei dintorni si può visitare il Parlamento delle Camere del Regno Unito, composto dalla House of Lords e dalla House of Commons, che risale al 1800, anno in cui i tre parlamenti, inglese, scozzese e irlandese si unirono a formare quello attuale. Il suo imponente aspetto in stile neogotico, in moda in quei tempi, è unico e la doratura dell’edificio lo rende oltremodo regale.

Vai alla pagina seguente 3 di 8 >>>Il Big Ben, Westminster e St Paul’s

Condividilo sui tuoi social!
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *