INDONESIA FAI DA TE: I NOSTRI CONSIGLI

Indonesia fai da te: dritte sulle prenotazioni, gli spostamenti e  gli alloggi in loco

Indonesia fai da te
Aeroporto di Milano-Malpensa

L’Indonesia, come tutta l’Asia d’altronde, la si può girare benissimo usando il metodo “zaino in spalla” o se volete “fai da te”, che permette di avere un contatto più ravvicinato con il paese  rispetto all’acquisto di un pacchetto” preconfezionato” dalle agenzie di viaggio.

INDONESIA FAI DA TE: I VOLI


Nel caso in cui non si voglia organizzare il tour personalmente, ci sono delle fantastiche offerte che propongono i tour operator soprattutto per l’isola di Bali, la più turistica, anche se i prezzi possono risultare più alti che organizzare il viaggio in modo autonomo. Per raggiungere l’Indonesia è necessario effettuare uno scalo tecnico e la scelta dell’aeroporto in questo caso dipende dalla compagnia aerea: la più conveniente è la Emirates quindi lo scalo è Dubai. Se invece volete arrivare direttamente all’isola di Bali, la compagnia migliore per non perdere tempo nel senso che effettua voli diretti dall’ Italia è la Singapore airlines, anche se più cara delle altre. E’ importante sapere che per visitare il famoso sito archeologico di Borobudur il modo più rapido e meno faticoso per raggiungerlo è prendere un volo che collega Jakarta a Yogyakarta. Una volta arrivati in città tramite un taxi è facile raggiungere le vicinanze del sito; sostare una notte in un alloggio visitando Borobudur all’alba è indispensabile per gustare a pieno la sua atmosfera e la sua tranquillità.

Indonesia fai da te
Piscina del Qunci Villas Hotel, Lombok

INDONESIA FAI DA TE: COME SPOSTARSI IN LOCO

Si sa che il tempo è denaro quindi per effettuare gli spostamenti sulle isole, che sia Giava, Bali o Lombok, potrebbe valer la pena affidarsi ad una guida la quale, con la propria autovettura, sia a vostra disposizione e vi dia delle informazioni sui luoghi che avete intenzione di visitare. Meglio ancora sarebbe scegliervi la guida che sia preparata per bene e che vi consigli su quale luogo e meglio dedicarsi e quale saltare. Un altro buon motivo per scegliere le guide locali, ragazzi che vi faranno da Cicerone, è che in questo modo si fa’ lavorare gente che sul turismo ci campa e questo è un buon modo di fare turismo responsabile.

Indonesia fai da te
Borobudur, Giava

Nominativi di guide che sono in gamba potrete trovarli sui diversi forum dedicati all’Indonesia; perdeteci il tempo necessario, perché ne va della vostra intera vacanza.

INDONESIA FAI DA TE: GLI ALLOGGI

Nel caso decideste di acquistare un “pacchetto” tramite i  tour operator, tutto questo non vi servirà; nel caso contrario vi dovrete organizzare per bene, non dimenticando di prenotare tutti gli hotel nelle città in cui volete soggiornare in modo da non trovare sorprese al vostro arrivo (consigliato da arrivi-partenze.it). Per quanto riguarda gli alloggi noi vi consigliamo di consultare, dato che ci soluzioni valide per tutti i gusti e per tutte le tasche, il sito di Booking, un’ottima soluzione per non avere brutte sorprese una volta essere arrivati in loco. Prenotare sul sito non costa nulla e avrete modo di non dover pensare a dove dormire invece che focalizzarvi sul viaggio e ciò che vedrete.

Indonesia fai da te
Ville a Lombok, Indonesia

I CONSIGLI DI FABIO ED ELENAFabio&Elena

Visto che il viaggio per l’Indonesia, con magari qualche scalo intermedio, è lungo, per riuscire a dormir meglio vi consigliamo di acquistare una mascherina copri occhi. In questo modo non verrete disturbati nel sonno dalla luce presente sull’aereo.

Dell’Indonesia ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina seguente 3 di 7 >>>Indonesia, cosa vedere
Vai alla pagina 1 di 7 >>>Indonesia, quando andare
Vai alla pagina 4 di 7 >>>Indonesia,il tempio di Borobudur
Vai alla pagina 5 di 7 >>>Le isole Gili
Vai alla pagina 6 di 7 >>>Indonesia, il tempio di Borobudur
Vai alla pagina 7 di 7 >>>Informazioni utili
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica dell’Indonesia
Condividilo sui tuoi social!
  • 22
  •  
  •