Diario di Viaggio dell’India del sud: il Kerala

Kerala: il fantastico paesaggio delle Backwaters

Kerala
Pescatore nelle Backwaters, Kerala

Per il Kerala ci siamo recati alla stazione degli autobus e da Kanyakumari abbiamo preso il bus fino a Trivandrum , attraversando un paesaggio collinare con grandi viali alberati e poco caotica. Arrivati qui ci siamo diretti sempre in bus ad Alappuzha, sulle colline ci sono piantagioni di tè , l’atmosfera del Kerala è più tranquilla rispetto a quella del Tamil Nadu, qui si nota la presenza di molte chiese cristiane.

Arrivati a destinazione e trovato un alloggio, siamo partiti in esplorazione di questa città, la piccola Venezia dell’India, strade alberate circondata da canali e i traghetti pronti al trasporto locale. Abbiamo fatto qualche foto, acquisti vari e ci siamo rilassati in quest’atmosfera magica e tranquilla. Domani anche noi navigheremo questi canali, non vediamo l’ora! Alle 7:30 ci siamo diretti in stazione pronti a prendere il traghetto pubblico che parte da qui fino a Kottayam. Siamo in tanti ad attenderlo, donne con merce da vendere, studenti, uomini pronti per affrontare la giornata lavorativa e noi due turisti. La navigazione delle backwaters è durata 2 ore, costeggiando palmeti, risaie e vari villaggi, dove il traghetto fa le fermate. Nelle backwaters ci sono tanti i pescatori in canoa, varie specie di uccelli e tante ninfee, un vero spettacolo della natura.

Kerala
Villaggio nelle backwaters, Kerala

Arrivati al capolinea, insieme ad altri viaggiatori indiani, abbiamo preso il bus direzione Kottayam situata tra i ghati occidentali e le backwaters, arrivati a destinazione un altro bus per Kumily. A Kumily siamo andatiad acquistare il biglietto per il Kathakali Dance, che è una combinazione spettacolare di teatro, comprendente danza, musica e rituali. I personaggi con i volti dipinti di colori accesi e con costumi elaborati rimandano alle storie epiche indù, tratte dal Mahabharatha e dalRamayana. Il kathakali viene danzato da soli uomini che recitano anche le parti femminili. Prima dello spettacolo, si ha la possibilità di assistere alla preparazione degli attori, trucco e costumi, molto emozionante.

Kerala
Casa galleggiante nelle backwaters, Kerala

Non ci sono parole per descrivere lo spettacolo, gli attori narrano le storie tramite precisi mudra (gesti delle mani) ed espressioni del viso, il tutto con musica dal vivo. Usciti da qui, molto entusiasti, sotto una pioggia monsonica siamo andati a cena e poi rientro in stanza. Il giorno seguente lo abbiamo trascorso sempre qui, girando per la città e facendo qualche acquisto, varie spezie e tè visto che qui ci sono molte piantagioni, sempre sotto la pioggia e la temperatura abbastanza fredda, rispetta al Tamil Nadu. Abbiamo assaporato molti dolci tra questi il rasgulla (palline di formaggio cremoso aromatizzate con acqua di rose)e i croccanti jalebi (frittelle di colore arancio inzuppate nello sciroppo di zucchero). Lasciato il Kerala, in quattro ore di bus siamo tornati a Madurai, ove abbiamo girato, fatto acquisti e siamo tornati a goderci di nuovo il Meenakshi Temple, che è sempre molto frequentato dai pellegrini.

Del Tamil Nadu ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina seguente 10 di 11 >>>Mamallapuram
Vai alla pagina 1 di 11>>> Kanchipuram
Vai alla pagina 5 di 11 >>>Tiruchilappalli
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica del Tamil Nadu
Condividilo sui tuoi social!
  •  
  •  
  •