VIETNAM, BAIA DI HALONG E SAPA: VERSO LA CINA

Vietnam, Baia di Halong e Sapa: tra le 3000 isolette calcaree della Baia e il confine cinese

Vietnam, Baia di Halong e Sapa
Baia di Halong, Vietnam

Una escursione che vale la pena di fare in Vietnam e che è molto semplice perché poco distante da Hanoi, è la visita alla Baia di Halong.


Composta da più di 3000 isole calcaree che emergono dall’acqua trasparente, la Baia di Halong   google maps – è una delle meraviglie naturali del Vietnam, un posto magico che è inoltre dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCOLe isole, modellate dall’acqua e dal vento sono ricoperte dalla vegetazione e vi sono presenti numerose grotte, alcune visitabili. Il fatto che la vostra imbarcazione navighi lentamente sulle acque del golfo del Tonchino, vi farà assaporare appieno la magica atmosfera che qui si respira. Spesso, dipende anche dalla stagione che si è deciso di visitare il nord del Vietnam, è presente anche una leggera foschia che ne accentua il fascino, velando l’orizzonte.

VIETNAM, BAIA DI HALONG E SAPA: VISITIAMO LA PAGODA DEI PROFUMI

Vietnam, Baia di Halong e Sapa
Pagoda dei profumi, Vietnam

E’ inoltre possibile dare uno sguardo ai villaggi galleggianti, abitazioni su barche che vengono utilizzate dai locali per viverci e lavorare. L’escursione per Halong la si può organizzare direttamente da Hanoi tramite le agenzie locali, tutto in giornata; nel tour normalmente è inclusa una guida in inglese. Un altra escursione molto bella è quella che si può fare alla Pagoda dei Profumi   google maps , 60 Km da Hanoi, quindi, come per la Baia di Halong, la si può fare in giornata. La pagoda in verità è un insieme di pagode e santuari scavati nella roccia calcarea e visitate dai molti pellegrini vietnamiti. Oltre alle pagode in sé, che sono molto caratteristiche data la loro posizione, la bellezza dell’escursione sta nel raggiungimento del luogo tramite delle barche spinte a remi in un paesaggio d’altri tempi; risaie e montagne ricoperte da vegetazione sono lo sfondo di questa oasi della natura. Il percorso a piedi, una volta terminato il tragitto in barca, risulta essere abbastanza faticoso e impegnativo, anche perché la temperatura e l’umidità alte aggravano la già pesante salite verso le grotte. Restando sempre nel nord del paese, ma spostandosi verso nord-ovest c’e’ una località molto particolare e interessante per la gente che ci vive: Sapa.

VIETNAM, BAIA DI HALONG E SAPA: VERSO IL CONFINE CINESE

Vietnam, Baia di Halong e Sapa
Mercato, Sapa

A poche decine di chilometri dal confine con la Cina, a Sapa   google maps , 1650 metri di altitudine, vivono parecchi tribù di diverse etnie che vivono secondo antiche tradizioni. Salta subito all’occhio il loro modo di vestire, con tessuti dai mille colori che identifica l’appartenenza ad una determinata tribù. E’ interessante sapere che è consuetudine da parte delle donne delle diverse etnie portare in dote vestiti tessuti a mano, normalmente un numero compreso tra 5 a 7 capi. Un ottimo modo per entrare in contatto con loro è quella di riuscire a visitare il mercato del sabato, dove  gli abitanti dei villaggi circostanti scendono dalle montagne per vendere o scambiare i loro beni. Le etnie più numerose risultano essere i Tay, i Thai, i Muong,e i Nuong. Ottimi sono i loro oggetti di artigianato, che vendono anche ai turisti e che aiutano al bilancio familiare. E’ interessante visitare anche il paesaggio circostante, ricco di campi coltivati su terrazze e corsi d’acqua, il tutto circondato da alte  e verdi montagne (vedi il Farsipan, 3143 metri). Per raggiungere Sapa il mezzo più idoneo da Hanoi è il treno, dopodiché si raggiunge il villaggio tramite dei pulmini locali. Cercate di dedicargli un po’ del vostro prezioso tempo, perché questo è uno degli angoli più veri e autentici dell’intero Vietnam.

I CONSIGLI DI FABIO ED ELENAFabio&Elena

A Sapa, in Vietnam, cercate di girovagare anche tra i sentieri che si trovano fuori il centro abitato. In questo modo riuscirete a vedere la vera vita contadina delle minoranze etniche che vivono in questo angolo del paese e magari, in qualche modo, a scambiare qualche parola o solamente a scambiarvi dei sorrisi con i suoi originali abitanti.

Del Vietnam ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina seguente 5 di 7 >>>Huè, Hoi An e Nha Trang
Vai alla pagina 1 di 7 >>>Vietnam, quando andare
Vai alla pagina 2 di 7 >>>Come organizzarsi
Vai alla pagina 3 di 7 >>>Vietnam, cosa vedere
Vai alla pagina 6 di 7 >>>Vietnam: Saigon
Vai alla pagina 7 di 7 >>>Video guida del Vietnam
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica del Vietnam
Condividilo sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.