NEW YORK FAI DA TE: I NOSTRI CONSIGLI DI VIAGGIO

New York fai da te: dritte sulle prenotazioni, gli spostamenti e  gli alloggi

New York fai da te
Grattacieli, New York city

Come sempre per organizzare la propria vacanza ci sono diverse modalità, “fai da te” o meno, e queste dipendono da tempo e denaro, tutto e due sempre insufficienti rispetto al proprio desiderio.

NEW YORK FAI DA TE: I VOLI


Trovare quindi un equilibrio è quindi d’obbligo. Dai due scali principali italiani, Roma Fiumicino e Milano Malpensa, potete trovare i voli diretti e quindi più comodi per raggiungere la Grande Mela, spesso anche con tariffe davvero vantaggiose. Per analizzare bene quale volo scegliere conviene collegarsi a diversi siti come Expedia, Edreams, o Opodo, e variare inoltre i giorni di partenza sia dell’andata che del ritorno, perché a volte i prezzi si modificano in base alla data e non tutti questi motori di ricerca danno lo stesso risultato riguardo alle compagnie più economiche da utilizzare (consigliato da noi di arrivi-partenze.it).

New York fai da te
Subway, New York city

NEW YORK FAI DA TE: COME SPOSTARSI IN CITTA’

Per organizzare bene la vacanza fai da te è bene informarsi su quali siano i mezzi di trasporto idonei per muoversi in città. La scelta più azzeccata ed economica è decisamente decidere di utilizzare la metropolitana o subway che dir si voglia. La sua rete, composta da circa 26 linee e 468 stazioni, vi porterà dovunque e velocemente, azzerando le perdite di tempo che si avrebbero utilizzando una autovettura.

New York fai da te
Yellow cab, New York city

Un altro mezzo che viene d’istinto associato a New York è sicuramente il taxi, o meglio, come si chiama da queste parti lo Yellow cab, presente in ogni angolo della città e preso al volo come si è sempre visto in tutti i film hollywoodiani e di sicuro si prestato per degli interessanti scatti fotografici sempre da protagonisti. Per avere un’idea sulle tariffe che vengono applicate nei vari spostamenti in città potete visitare il sito di New York city taxi cabs. E’ bene sapere, inoltre, come è suddivisa l’enorme scacchiera delle strade newyorkesi, per non imbattersi, durante gli spostamenti, in isolati che non dicono niente; tutte le strade da vanno da nord a sud si chiamano Avenue, mentre quelle che vanno da est a ovest Street.

Si può unire alla visita della città anche il tour ad altre località poco distanti ma molto interessanti e carine, come Boston, circa tre ore di auto, e la capitale degli Stati UnitiWashington. Altro sito poco distante, ma di grande impatto che vale sicuramente la pena di visitare è le cascate del Niagara (www.niagarafallstourism.com), decisamente le più famose del mondo; composte da tre cascate che gli donano una forma a ferro di cavallo, le sue acque compiono un salto di ben 52 metri.

I CONSIGLI DI FABIO ED ELENAFabio ed Elena

Informazioni circa i tragitti della metro di New York, i costi della metro card e tanto altro le potete trovare su sito dei trasporti newyorkesi.

Di New York ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina seguente 3 di 8 >>>New York, cosa vedere
Vai alla pagina 1 di 8 >>>New York, quando andare
Vai alla pagina 4 di 8 >>>New York, cosa vedere
Vai alla pagina 5 di 8 >>>Central Park e la Statua della Libertà
Vai alla pagina 6 di 8 >>>Times Square
Vai alla pagina 7 di 8 >>>Stay-cation
Vai alla pagina 8 di 8 >>>Il Video
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica di New York
Condividilo sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.