NEW YORK, COSA VEDERE: LE METE DA NON PERDERE

New York, cosa vedere: alla scoperta delle bellezze architettoniche e naturalistiche della città

La mappa di Google Maps vi darà una mano per orientarvi, per scegliere cosa vedere a New York, grazie anche alla visione dal satellite. Nel caso abbiate bisogno qui trovate la mappa metropolitana di New York.


Con i suoi 8 milioni di abitanti New York risulta essere la città più popolosa d’america e ciò vi può far intuire quante cose ci siamo da fare e da vedere. E’ da prendere sicuramente in considerazione il fatto di praticare dello shopping, che a New York è immancabile; griffe provenienti da ogni parte del mondo e cambio euro/dollaro leggermente favorevole rendono questo felice passatempo inevitabile. Punto di partenza rimane la Fifth Avenue, per poi proseguire negli isolati attigui. Oltre che soddisfare voi stessi con acquisti che ricordino la vostra vacanza, fare compere a in questa megalopoli vi permetterà di conoscere meglio la città e i suoi abitanti. Innumerevoli i negozi per tutti i generi, dagli atelier di moda alle librerie, dagli oggetti tecnologici a quelli usati, per tutti i gusti e per tutte le tasche.

NEW YORK, COSA VEDERE: LE SUE ZONE

Le zone in cui si suddivide la Grande Mela sono cinque e ognuna è contraddistinta per qualche sua particolarità. Le zone in questione sono:

  • Queens, etorogeneità dei suoi abitanti, sono situati due dei tre aeroporti della città
  • Brooklyn, distretto più vivace, qui si trova anche il Brooklyn Museum
  • Bronx, zona residenziale della fascia povera della popolazione, soprattutto immigrati
  • Staten Island, zona residenziale di immigrati di origine italiana, bei parchi e spiagge
  • Manhattanqui si trova il cuore finanziario della città, con i suoi grattacieli e inoltre il Central Park

NEW YORK, COSA VEDERE: I GRATTACIELI

New York, cosa vedere
Vista di Manhattan, New York city

Tra i siti più importanti da vedere a New York la parte da leone, come in tante altre megalopoli del mondo, la fanno i grattacieli, che distinguono, soprattutto al tramonto, la sua skyline famosa, da tutte le altre. Primo tra tutti l’Empire State Building   google maps – fino al 1973 il più alto grattacielo del mondo anno dell’inaugurazione delle Torri Gemelle, dove ora, al posto loro c’è il Freedom Tower   google maps.

New York, cosa vedere
Rockfeller Center, New York city

La vista dalla sua terrazza panoramica, dalla quale scattare foto indimenticabili, è superba e si può ammirare la città a 360 gradi. Un altro grattacielo degno di essere menzionato è il Trump Building, 282 metri di altezza, magnifico per il suo slancio che si protrae nel cielo; pensare che la sua costruzione richiese solamente 11 mesi! Come non citare poi il Rockefeller Center   google maps , costruzione degli anni ’30, primo progetto a riunire in un unico comprensorio quelli che sono uffici, negozi e locali pubblici, facendolo diventare una seconda piccola città, che vanta diverse piazze all’aperto e che è stato dichiarato sito d’importanza nazionale. Proprio in cima troverete Top of the Rock, un punto d’osservazione fantastico, dove ammirare la città in tutta la sua bellezza (info su orari e prezzo del biglietto su www.topoftherocknyc.com). 

I CONSIGLI DI FABIO ED ELENAFabio ed Elena

Se deciderete di salire sul Rockefeller Center di New York prendetevi tutto il tempo necessario per gustarvi il panorama mozzafiato che si può ammirare dalla cima, sarà uno dei vostri ricordi più importanti dell’ esperienza americana.

Di New York ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina seguente 4 di 8 >>>Central Park e la Statua della Libertà
Vai alla pagina 1 di 8 >>>New York, quando andare
Vai alla pagina 2 di 8 >>>Come organizzare il tour
Vai alla pagina 5 di 8 >>>I musei
Vai alla pagina 6 di 8 >>>Times Square
Vai alla pagina 7 di 8 >>>Stay-cation
Vai alla pagina 8 di 8 >>>Il Video
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica di New York
Condividilo sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.