CRIPTA DEL PECCATO ORIGINALE: DINTORNI DI MATERA

La Cripta del Peccato Originale è una delle mete più interessanti da vedere a Matera

La Cripta del Peccato Originale
Panorama bucolico nei pressi della città, Matera

Nell’organizzare un viaggio bisogna capire quali possono essere le attrattive, i luoghi da non perdere perché unici.


In questo post vogliamo proporvi una meta interessante per chi decidesse di fare una vacanza in Basilicata e in particolare a Matera, la città dei Sassi. Infatti poco distante dalla città lucana, a circa 30 minuti d’auto e immersa in un paesaggio bucolico, si trova quella che viene definita la Cappella Sistina rupestre, una grotta finemente dipinta e che è riuscita ad arrivare in buono stato fino ai giorni nostri. Si tratta della Cripta del Peccato Originale, datata tra VIII e il IX secolo, una vera e propria opera d’arte che viene visitata ogni anno da migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Sulle sue pareti sono raffiguranti Apostoli, la Vergine Regina e gli Arcangeli  ed episodi della Creazione e del Peccato Originale.

LA CRIPTA DEL PECCATO ORIGINALE: I PARTICOLARI

Per raggiungere la Cripta del Peccato Originale   google maps – , dovrete recarvi all’azienda agricola F.lli Dragone, dove è presente la biglietteria e dove vi aspetterà la guida che vi seguirà nella vostra visita. Utilizzando il navigatore e seguendo le indicazioni del cartelli stradali la troverete senza problemi.

la Cripta del Peccato Originale
Ingresso della Cripta del Peccato Originale

Una volta entrati nella Cripta verrete fatti sedere sul pavimento roccioso della stessa in assenza di luce, dopodiché grazie ad una illuminazione a faretti, verranno illuminate di volta in volta gli affreschi presenti nelle due pareti della grotta. Sia l’ambientazione che la luce sono molto suggestivi. Inoltre la guida, a fine visita, è disponibile per eventuali domande e chiarimenti in merito alla Cripta. Per chi volesse ulteriori informazioni, oltre per conoscere gli orari di apertura, i prezzi dei biglietti ed effettuare la prenotazione obbligatoria, qui trova il link per visionare il sito della Cripta del Peccato Originale. E’ bene sapere che all’interno della Cripta è vietato scattare fotografie e riprese video.

LA CRIPTA DEL PECCATO ORIGINALE: IL VIDEO

In questo video avete la possibilità di farvi un’idea di ciò che è presente all’interno della Cripta del Peccato Originale

I CONSIGLI DI FABIO ED ELENAFabio&Elena

Potete organizzare la vostra visita alla Cripta del Peccato Originale di Matera in una giornata della vostra vacanza anche con cattivo tempo, visto che per visitare la grotta sarete al chiuso e riuscirete quindi a non perdere tempo prezioso.

Ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina seguente>>>Quando, come e cosa vedere a Matera
Vai alla pagina seguente>>>Matera, cosa vedere
Vai alla pagina >>>Matera nella Settimana Santa
Vai alla pagina >>>Le 5 città da non perdere in Puglia
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica di Matera
Condividilo sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *