PROVENZA, CONSIGLI PER LA VOSTRA VACANZA

Provenza, i nostri consigli: conosciamo una meta interessante e tanto amata

Provenza, i nostri consigli
Fiori di Lavanda presso l’Abbazia di Senanque in Provenza, Francia

Famosa per i suoi campi violecei di lavanda, il suo mare stupendo, la cucina deliziosa e per finire le sue bellezze architettoniche, la Provenza stupisce il visitatore che abbia deciso di andare alla sua scoperta.


E’ per questo che noi abbiamo deciso in questo post di parlare di quest parte della Francia, ovvero quella che si trova a sud. Provenza, i nostri consigli? Prima di tutto vi andremo a descrivere le città, perché è da qui che si inizia ad organizzare la propria vacanza. Le più famose sono Avignone, la Città dei Papi, Arles, con il suoi splendidi resti di epoca romana e Aix en provence solo per citarne qualcuna. Per innamorarvi subito di questi luoghi vi consigliamo di visitare la nostra galleria fotografica della Provenza cliccando qui.

DOVE SI TROVA LA PROVENZA? ECCO LA MAPPA

Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
Google MapsOttieni i Percorsi

La Provenza di di trova confinante ad est con l’Italia e a sud con il mare Mediterraneo. Questo vuol dire che raggiungerla non è così distante e che il clima appunto quello mediterraneo sarà dalla nostra parte, mite e piacevole come piace a noi.

Centro storico di Avignone in Provenza, Francia
Centro storico di Avignone in Provenza, Francia

Noi nel nostro tour, per spezzare il viaggio, abbiamo deciso di fare una sosta in Costa Azzurra e precisamente a Montecarlo e Nizza. Le città che noi abbiamo scelto per il tour della Provenza ci hanno soddisfatto appieno, visto che sia sull’aspetto turistico, che culinario ci siamo trovati molto bene. In particolare abbiamo scelto: la Isle sur la sorgue, Aix en provence, Avignone, Arles, Roussillon, Orange e Vers-Pont-du-Gard.

PROVENZA, I NOSTRI CONSIGLI: COSA VEDERE

Provenza, i nostri consigli
Esterno dell’Anfiteatro romano ad Arles in Provenza, Francia

Senza dubbio la visita alla città di Avignone è indispensabile, visto la sua importanza storica. Infatti per quasi sett’antanni, a partire dal 1309 il papato romano trasferì qui la sua sede. Si può immaginare quindi la sua bellezza architettonica e la sua valenza storica. Da visitare ad Avignone il Palazzo Papale e la sua piazza antistante, molto scenografica, il ponte di Saint-Bénezet con le sole quattro arcate ancora in piedi. Un altra località storica da visitare e poco lontano da Avignone è Arles, famosa per per i resti romani ancora perfettamente conservati e che fanno parte del Patrimonio dell’Umanità dal 1981. Ricordiamo l’anfiteatro romano, le Terme di Costantino e la necropoli.

Provenza, i nostri consigli
Vista del Pont de Gard a Vers-Pont-du-Gard, in Provenza, Francia

In questo post sulla Provenza vi dobbiamo consigliare anche una visita al Pont de Gard, acquedotto di epoca romana su tre livelli davvero scenografico. Anche questo monumento storico è patrimonio dell’Umanità. A livello naturalistico, oltre a navigare i diversi canali che si trovano in questa regione, vi consigliamo di trovare il tempo nel vostro tour per due tipi di escursioni: la visita all’Abbazia di Senanque, per ammirare i suoi campi di lavanda e a Roussillon per i suoi Sentier des Ocres, formazioni rocciose di color ocra stupefacenti.

Della Francia ti possono interessare anche i seguenti articoli:

Vai alla pagina >>>Parigi, quando andare
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica di Parigi
Vai alla pagina >>>Galleria fotografica della Provenza
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *